Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente. Chiudendo questo banner, cliccando al di fuori di esso o navigando su questo sito acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più clicca qui

Melfi al Centro: la coalizione dei moderati parte nella maratona amministrativa per Melfi 2016.

Melfi al Centro: la coalizione dei moderati parte nella maratona amministrativa per Melfi 2016.

Melfi come centro di riferimento dell'intera area, Melfi che deve ritornare al centro del dibattito regionale, Melfi sempre più' centro economico e sociale di una realtà' che, grazie alla presenza..

..del piu' grande polo dell'automotive, deve tornare a recitare il ruolo di centro nevralgico e di traino forte, come già lo era stato ai tempi di Federico II. Queste le indicazioni della scelta del nome di Melfi al Centro per il nuovo progetto politico che parte da Melfi, con il lavoro per le prossime amministrative, ma che si prefigge di essere il laboratorio per essere presente un po' ovunque, già' da questa tornata elettorale, per divenire forza politica e progetto valido a livello regionale. Ad illustrare il tutto, in una interessantissima ed affollata conferenza stampa, svoltasi ieri mattina presso l'Hollywood Cafe' di Melfi, in Piazzale Stazione, sono stati i Consiglieri Regionali Aurelio Pace e Franco Mollica, autori di un comune percorso di dialogo politico e di aree omogenee da tempo, che ha portato a considerare la necessità' di ridare forza, valore, positività' e soprattutto nuova valenza politica ed istituzionale al Centro, creando appunto un nuovo soggetto, con relativo progetto politico, denominato appunto Melfi al Centro, frutto dell'unione tra popolari, moderati, cattolici, e pronto a dialogare con altri che, accomunati al centro, comprendano che questa è davvero la via alternativa a destra e sinistra, blocchi ancora contrapposti ma, ormai, quasi del tutto superati, visto l'essere centrodestra e centrosinistra. "Un centro che quindi torna vitale e necessario per guardare al presente, con la tornata amministrativa prossima, ma anche ad un futuro pronto, dal laboratorio di Melfi, a diffondersi ovunque in regione - ha affermato nel suo intervento Aurelio Pace - perché serve un nuovo modo di fare politica in un paese, come Melfi, che è la città capoluogo dell'intera zona, che è la guida economica per la presenza di FCA e quel che rappresenta, oltre che forza di questa regione". Per questo, stante anche il fatto che "Melfi e' crocevia per oggi e domani, di questo territorio che ha visto Federico, Nitti, Fortunato, Orazio, la cultura, che deve e può incrementare il turismo attraverso i suoi tanti attrattori, da legare a Matera 2019 - ha proseguito Pace - proprio da Melfi parte il nuovo progetto politico che unisce tre liste e getta ponti, da qui in avanti, per dialogare con tutti, anche con coloro che si riconoscono in altro, ma da noi troveranno sempre la voglia di essere protagonisti di giovani, donne, famiglie, valori forti, che sono e credono in noi ed in Melfi al Centro". Sulla stessa lunghezza d'onda anche il Consigliere Mollica, altro uomo forte di questa parte di territorio lucano "che resta il più' importante per il suo essere cerniera tra tre regioni ma anche terrà dal glorioso passato e dal presente economicamente fiorente visto il polo dell'auto, la possibilità' reale di costruire altri settori fondamentali come il turismo e la cultura, per dare ulteriore economia ed occupazione ad un'area forte per tutta la Basilicata. Per questo - ha aggiunto - serve una forza, anche politica, che sia nuova ed in grado di governare tale crescita futura di Melfi, che sia in grado di poter superare gli schieramenti e gli uomini che già hanno dato e che, in un modo o l'altro, vengono imposti alla gente". Anche qui, e lo hanno ribadito forte entrambi, anche rispondendo alle domande dei giornalisti presenti, " vi è una forte novita' visto che la città di Melfi deve tornare ad essere il centro vero del territorio e deve farlo dando una grossa dimostrazione di libertà ai cittadini, lasciando loro la possibilità di scegliersi il proprio sindaco attraverso le primarie che faremo la prossima settimana, scegliendo tra una serie di persone di prestigio, e della società civile dette so disponibili verso il progetto e la coalizione che lo sostiene". Quindi un progetto innovativo, forte, frutto di idee comuni, della forza dei giovani, del peso di forze di centro che si uniscono ed operano per dare reale forza ai moderati e popolari che vogliono di nuovo la centralità di Melfi, della persona, della città nel più ampio contesto del territorio di riferimento e della intera regione di cui è "forza viva, vitale, di centro, di dialogo, di ulteriore prospettiva di crescita, anche grazie a tutti noi che ci uniamo per ridare a Melfi il ruolo che merita".

La rassegna stampa della conferenza:

La Gazzetta del Mezzogiorno

Il Quotidiano della Basilicata

La Nuova del Sud

Video Youtube della conferenza stampa

Servizio del TGR di Basilicata

Clicca qui per informazioni sul Libro GENDER

Progetto Popolare Basilicata

WEB LOGO

Scuola di Formazione Politica - FormaPop

FormaPop - School Of Live

       

Libro sul Gender

Libro sulla Teoria del Gender: Clicca qui!

"Mezz'ora di Pace" Sabato alle ore 10.00

Mezz'ora di Pace Sabato alle ore 10.00

Radio Tour: il Taccuino di Aurelio Pace

Il taccuino di Aurelio Pace su Radio Tour

Bandi e Avvisi

bandieavvisi1

Le parole di Papa Francesco

libreriadelsanto

La proposta

La bellezza in Costituzione

 

Clicca qui per collegarti al sito del Comune di Potenza

Clicca qui per collegarti al sito della Regione Basilicata

Clicca qui per collegarti al sito del Gruppo PPE al Parlamento Europeo

popolari italia