Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente. Chiudendo questo banner, cliccando al di fuori di esso o navigando su questo sito acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più clicca qui

Mario Mauro: Il centrodestra va ripensato e ricostruito. Ma non si può fare tutto ciò stando a sinistra.

mauro la7

 

LIBERO – «Il centrodestra va ripensato e ricostruito. Ma non si può fare tutto ciò stando a sinistra». I Popolari per l’Italia passano con il gruppo..

..Grandi autonomie e libertà. Mario Mauro, insieme ad altri due senatori (Tito Di Maggio e Angela D’Onghia), prende le distanze dalla maggioranza. «Noi indichiamo la strada maestra», spiega Mauro, «che passa dalla ricomposizione dell’area popolare e dal dialogo con la Lega».

È un monito per il Nuovo centrodestra?

«Ci vuole chiarezza. Questa legislatura è cominciata all’insegna dell’emergenza. È nata con un governo di unità nazionale. E oggi dove siamo arrivati? L’esecutivo di Matteo Renzi sembra quasi un monocolore del Partito democratico».

Per questo siete usciti dalla maggioranza?

«Abbiamo avviato un percorso. Che sarà lungo, ma necessario. Il popolo dei moderati, che si sente alternativo alla sinistra, merita una piattaforma politica degna di questo nome».

Rifare il centrodestra. Ma con chi, visto che Ned e Lega sono incompatibili?

«Davvero sono incompatibili? E allora mi domando come facciano a governare insieme in Veneto e Lombardia, due Regioni che da sole esprimono il 35% del Pil italiano. Su, andiamo…».

Con la vostra uscita i numeri del governo al Senato sono ancora più ballerini…

«D’ora in avanti il governo deve meritarsi la fiducia, voto per voto. Dopo sette mesi il bilancio renziano è effimero, non si è concluso nulla. Questa estate ci avevano detto che la priorità non era la crisi economica, ma la riforma del Senato. Che ora, guarda caso, è scomparsa dell’agenda. Oggi ci dicono che l’urgenza non sono i conti pubblici, ma la legge elettorale…».

Per Renzi lo è. Vuole andare al voto…

«Allora riveli chiaramente le sue intenzioni. E sia onesto con gli italiani».

Clicca qui per informazioni sul Libro GENDER

Progetto Popolare Basilicata

WEB LOGO

Scuola di Formazione Politica - FormaPop

FormaPop - School Of Live

       

Libro sul Gender

Libro sulla Teoria del Gender: Clicca qui!

"Mezz'ora di Pace" Sabato alle ore 10.00

Mezz'ora di Pace Sabato alle ore 10.00

Radio Tour: il Taccuino di Aurelio Pace

Il taccuino di Aurelio Pace su Radio Tour

Bandi e Avvisi

bandieavvisi1

Le parole di Papa Francesco

libreriadelsanto

La proposta

La bellezza in Costituzione

 

Clicca qui per collegarti al sito del Comune di Potenza

Clicca qui per collegarti al sito della Regione Basilicata

Clicca qui per collegarti al sito del Gruppo PPE al Parlamento Europeo

popolari italia