Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente. Chiudendo questo banner, cliccando al di fuori di esso o navigando su questo sito acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piĆ¹ clicca qui

Il Presidente del PPE, Joseph Daul, incontra i vertici italiani dei partiti appartenenti al PPE

Creato Sabato, 14 Marzo 2015 11:55

Il Presidente del Partito Popolare Europeo, Joseph Daul, incontra i vertici italiani dei partiti appartenenti al PPE

Il francese Joseph Daul, Presidente del Partito Popolare Europeo, ha incontrato a Palazzo Madama una delegazione rappresentata dai vertici dei partiti italiani appartenenti al PPE. All'incontro

erano presenti per l'Udc il segretario nazionale Lorenzo Cesa, per il Nuovo Centro Destra il coordinatore nazionale Gaetano Quagliariello, per i Popolari per l'Italia il presidente Mario Mauro e il coordinatore nazionale Aurelio Pace. Per le Istituzioni erano presenti, tra gli altri, il questore del Senato Antonio De Poli, il presidente emerito del senato Renato Schifani, il vicepresidente Rocco Buttiglione, il vicepresidente del Parlamento europeo Antonio Tajani, i sottosegretari Domenico Rossi e Angela D'Onghia. Durante l'incontro si è parlato della situazione italiana ed europea. Daul, alla presenza del coordinatore nazionale dei Popolari per l'Italia Aurelio Pace, unico rappresentante delle Istituzioni Regionali al tavolo, ha lanciato un appello affinché la “famiglia popolare italiana” resti unita alle prossime elezioni regionali ammonendo di non seguire l'esempio francese dove le divisioni interne hanno portato alla sconfitta in quasi tutte le regioni. “Mai come in questo momento, è necessario fortificare i rapporti e le relazioni tra le varie anime che hanno a base della propria azione politica l'idem sentire dei valori “Popolari”: centralità della persona, famiglia e libertà educativa. Le politiche popolari ci uniscono, i tavoli dei partiti ci dividono” ha dichiarato Pace.